Francesca Natali, tea stylist e sommelier

Dietro lo sguardo sereno, cela una personalità vulcanica…

Dietro lo sguardo sereno e i modi gentili quasi zen, cela una personalità vulcanica in continuo fermento e una mente instancabile attraversata con velocità da idee e decisioni. Compiuti i 39 anni, con un adorabile marito che cerca di non trascurare tra i suoi mille impegni, un Bracco di Weimar, Leonhard, che le ha felicemente scombussolato la vita, e una bimba di 2 anni, Beatrice può certamente dire di aver messo a segno molti dei sogni di bambina. Lungo la sua giovane carriera imprenditoriale nel settore tè d’alta gamma, avendo creato un piccolo gruppo, AdR Group – ArtedelRicevere™, che ruota il proprio core business intorno al piacere di sorseggiare una raffinata tazza di tè e traduce questo italian life style.

Formatasi nell’ambito della Grafica Pubblicitaria e della Comunicazione Visiva presso lo IED di Milano, ha affiancato al lavoro altre attività e studi: qualificate Scuole di Specializzazione tra cui Domus Academy dove ha frequentato corsi di Visual Merchandising e di Packaging, apprendendo le strategie di gestione, marketing e comunicazione di un punto vendita, gli allestimenti degli spazi espositivi, la psicologia dell’acquisto, le tecniche di creazione del packaging, oltre a numerosi corsi manageriali di Coaching e Time Management presso la Scuola Palo Alto, di Marketing, Retail Management presso il Sole24ore.

La passione per il tè iniziata molto presto, quando da ragazzina frequentava con la madre i primi negozi specializzati di Milano (Betjeman & Barton) e le sale da tè scoperte durante viaggi all’estero, si arrichisce di esperienze che le affinano il palato, portandola a conoscere le diverse tipologie, riconoscerne le foglie, frequentare personalmente Cerimonie (come quella Giapponese, Cinese o Marocchina), continuando a studiare il tè in ogni sua sfaccettatura (dalla bevanda al suo uso in cucina, dalla sua storia all’essere motivo di tendenza nell’ambito del banqueting ed entertainment) viaggiando nei paesi maggior produttori.

La sua intuizione, figlia di una grande passione e di un attento spirito di osservazione capace di cogliere, con anticipo, i segnali dei cambiamenti, è stata quella di interpretare un tè che va oltre la tradizione britannica del Five o’Clock Tea, che è solo uno dei tanti modi di conoscerlo, diventando compagno ideale per ogni momento della giornata, un tè dove lusso, relax e benessere si incontrano con armonia.

Questa intuizione si concretizza nel 2001 quando fonda ArtedelRicevere™, entrando nel mondo dell’accoglienza di cui il tè diventa il simbolo principe. Nel frattempo studia il mercato e le principali aziende di tè per individuare un potenziale partner estero e lo trova in Francia, a Parigi. Apre la prima Boutique L’Arte di Offrire il Thé™ a Milano (Ottobre 2002) a cui segue il progetto-pilota di Como (2003): all’apertura di monomarca affianca quella di Corner dedicati al tè all’interno di Concept Store, Tea Lounge, Pasticcerie, Hotel e Spa di charme, per i quali crea la linea specifica Voyages.

Guidata dalla passione e da grande professionalità, la sua consulenza ed attività viene scelta da brand e realtà di lusso come Orient Express, che al Caruso di Ravello offre una carta con 38 tipologie di tè sfuso, The Chedi che ha voluto per il suo hotel un TeaTime prettamente orientale e Trussardi che ha preferito ospitare – oltre ai tè- un Apero Tea Party molto glamour; personalità di spicco come gli chef Leemann, che l’ha chiamata per abbinare crû cinesi alle sue ricette o Alajmo che invece le ha fatto abbinare i tè ai suoi dolci stellati. E ancora partner di prestigio come Hong Kong Tourism Board che le ha chiesto di eseguire davanti agli ospiti la cerimonia del Gong Fu Cha, l’Ente Turismo di Mauritius per il quale tiene uno dei suoi corsi di Conoscenza e Degustazione sull’Île Maurice e la Fondazione Italia- Cina con la quale mantiene un vivace scambio culturale. Brand modaioli come Crocs, Camper e Wushu si rivolgono a lei perchè, con la sua fantasia ed esperienza, inventi TeaCatering a feste a “tema tè” indimenticabili.

In quanto esperta e studiosa di cultura del tè collabora alla stesura di articoli per importanti riviste, offre consulenze sul tema del tè per negozi e professionisti, forma personale specializzato con la scuola da lei fondata ArtedelRicevere™ – Tea Experience (2007), tiene lezioni, conferenze, corsi e degustazioni, e ha aperto collaborazioni con Istituzioni Museali e Culturali e con alcune delle realtà alberghiere e della ristorazione tra le più eleganti e di charme in Italia.

Instancabile viaggiatrice e lettrice curiosa, è a sua volta autrice dei libri: “Arte del ricevere: quando il gesto dell’ospitalità diventa arte ed emozione” (Baldini&Castoldi, 2002) e I Segreti del tè. Viaggio alla scoperta della bevanda più amata al mondo (Iki Editore, 2006).