Kashmir Chai, il tè rosa con le spezie

Kashmir Chai, il tè rosa con le spezie

Pink is the color of passion”, cantavano gli Aerosmith, ai quali mai sarebbe venuto in mente di dire che è… il colore del tè. Eppure nella regione del Kashmir, a nord del subcontinente indiano, la tradizionale bevanda fatta con foglie di tè, latte, sale, pistacchi, mandorle e cardamomo assume un bellissimo colore rosa. Il delizioso tè viene preparato per occasioni speciali come i matrimoni. D’inverno lo si vende nei chioschi di strada. È diverso dal Chai indiano in quanto al posto del tè nero si usano foglie di tè verde. E il colore rosa? Beh, niente magia, solo un pizzico di bicarbonato…

Tè rosa Kashmir Chai

250 ml di acqua

3 cucchiaini di tè verde

250 ml di latte

2 cucchiai di zucchero

4 baccelli di cardamomo verde o se si preferisce, 1 anice stellato

una punta di cucchiaio di bicarbonato di sodio

panna (per i golosi)

Pistacchi e mandorle a pezzettini

Portate l’acqua ad ebollizione. Aggiungete le foglie di tè, mettete il cardamomo (o l’anice stellato), il bicarbonato e lasciate a cuocere finché si riduca di 1/3. Versate di nuovo la stessa quantità di acqua (250 ml) e riportate ad ebollizione il tutto. Versate il latte, aggiungete lo zucchero e lasciate a fiamma media fino al momento di ebollizione. Aggiungete i pistacchi e le mandorle secondo il vostro gusto. Servite in tazze. In alternativa al bicarbonato potete usare dello zafferano.

Sarà la bevanda perfetta per una deliziosa merenda o per un tea time alternativo e “pink”!