The Original Christmas Pudding - The Tea Stylist's Mug - Tea Magazine by Francesca Natali

The Original Christmas Pudding

Questa ricetta è speciale e anche facile da preparare. Non tutti amano i canditi, è vero. Ma si tratta di scegliere solo frutta desidratata di prima scelta come quella che ho comperato nel negozio Noberasco Via dei Mille presso il Food Market de La Rinascente di Piazza Duomo a Milano! Si tratta di una torta molto sostanziosa e nutriente non adatta a chiudere un pranzo in famiglia ma è preferibile prepararala per merenda accompagnando con una delicata crema inglese e una deliziosa tazza di tè Darjeeling First Flush!

La ricetta classica del Christmas Pudding prevede l’utilizzo del solo rhum con il succo d’arancia. L’idea di far macerare la frutta nel tè aiuta a stemperare la dolcezza della frutta grazie ai tannini del tè e a rendere ancora più intensa la delizia delle spezie Natalizie. 

INGREDIENTI

3 cucchiai di tè nero Gelée Blanche by ArtedelRicevere per 250 ml di acqua bollente in infusione per 8 minuti
100 g di albicocche secche Noberasco
150 g di uvetta Noberasco
200 g di datteri Noberasco
50 g di fragole Noberasco
50 g di ginger candito Noberasco
50 g di canditi d’Arancia
50 g di pangrattato
1 arancio biologico (scorza e succo)
100 ml di rhum bianco
75 g di burro
75 g di zucchero di canna
1 uovo
75 g di farina
4 g di lievito per dolci
1 cucchiaio di spezie dolci (limone, arancia, cannella, liquirizia)
1 cucchiaio di cannella in polvere
100 g di mandorle grossolanamente tritate
zucchero a velo per la copertura
bastoncini di cannella per la decorazione centrale

ESECUZIONE

La sera prima tagli a piccoli pezzi  la frutta desidratata e mettila a macerare in un contenitore con il ruhm, il tè caldo, la scorza d’arancia  con il suo succo e lascia riposare per tutta la notte.

Il giorno dopo monta il burro e lo zucchero fino a quando il composto diventa soffice e spumoso.

Aggiungi quindi l’uovo continuando a mescolare e infine tutta la frutta (leggermente scolata) preparata la sera prima.

Imburra una teglia per pudding (se usi uno stampo a ciambella invece che il classico tondo a cupola, il dolce risulta più facile da tagliare e cuoce in meno tempo), versaci il composto e copri con abbondante doppio strato di alluminio in modo che il dolce abbia lo spazio per poter crescere.

Fissa questa copertura di alluminio allo stampo con dello spago.

Cuoci a bagnomaria (l’acqua deve arrivare a metà dello stampo) in forno ventilato a circa 200 gradi. Oppure direttamente sul fuoco a fiamma media in questo caso copri la pentola con un coperchio) e lascia sobbollire per tre ore aggiungendo altra acqua bollente via via che evapora.

A fine cottura togli il coperchio, estrai la pentola dal bagnomaria e dopo 15 minuti elimina l’alluminio. Guarnisci con ribes e zucchero a velo.