Rooibos, herbal tea antistress - The Tea Stylist's Mug - Tea Magazine by Francesca Natali

Rooibos, herbal tea d’eccellenza contro lo stress

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il rooibos non è un tè! E’ importante precisare questo aspetto perché spesso attorno alla parola tè si crea un po’ di confusione. Infusi d’erbe, di spezie o di piante che non siano prodotti con la pianta del tè (la Camellia Sinensis) non sono tè. Non contengono teina/caffeina e dunque hanno altre proprietà benefiche ma non quelle legate alla pianta del tè. Da un pò di anni si sta scoprendo in Italia il piacere di bere un buon rooibos, ma che cosa è davvero?


Il rooibos nasce dalla fermentazione delle foglie di un legume nativo del Sud Africa, l’Aspalthus linearis e si presenta come un cespuglio di circa due metri d’altezza con rami lunghi dai quali partono tanti sottili ramoscelli. Produce un infuso molto apprezzato in Giappone, in Germania e nei paesi del nord Europa ma si sta affermando anche negli Stati Uniti, in Italia e addirittura in Cina, patria storica del tè!

Le proprietà benefiche del rooibos

Questo arbusto dalle molteplici proprietà curative contro lo stress da superlavoro e l’esaurimento, cresce esclusivamente nella regione del Cedarberg, tra le montagne più calde ed aride ove la pianta può godere delle piogge invernali e del suolo sabbioso di cui necessita. L’acqua pura, l’aria fresca della montagna ed il caldo sole africano fanno sì che le foglie diventino di color rosso mogano, il colore tipico del rooibos.

Il  gusto rotondo dell’infuso può essere confuso con un tè nero dello Yunnan o con un tè oolong di Taiwan. Non presenta il tipico sapore delle tisane ma possiede un’anima maschile e calda. Il suo nome deriva dall’afrikans, la lingua parlata dai coloni provenienti dall’Olanda e significa “arbusto rosso”.

Seduce per il suo aroma intenso e dolce che ricorda la nocciola. Si degusta in qualunque ora della giornata, sera compresa poiché non contiene teina. Da bere caldo o freddo è una fonte speciale di flavonoidi, oligoelementi e vitamina C. Ma soprattutto contiene l’enzima Superoxide Dismutase che neutralizza i danni causati dai radicali liberi prodotti dal nostro corpo a causa dello stress. Rinfrescante e tonificante, questa bevanda è diuretica e drenante, perfetta dunque per l’estate (se preparato in anticipo e lasciato nel thermos non si ossida e dunque con facilità può essere consumato anche in spiaggia) o per chi soffre di ritenzione idrica.

Consigli pratici

In commercio spesso lo si trova aromatizzato con vaniglia, agrumi o spezie, ma quello che preferisco è la versione non ossidata, quella verde il cui gusto di corteccia e legno viene mitigato da sentori primaverili e rinfrescanti. Il rooibos (si pronuncia rooi-boss!) è veramente facile da preparare, non servono particolari accorgimenti e rende bene con quasi tutti i tipi di acqua.

Se siete abituate ad usare un filtro scegliete quello in carta di riso che è più pratico e trattiene bene i sottili aghi di questo magico arbusto.